Cristian Martini nasce a Parma il 27 novembre 1979. Trascorre infanzia e adolescenza tra due posti completamente diversi: un tranquillo e isolato paese di collina e la rumorosa e caotica Milano. Sull’Appennino tosco-emiliano passa le giornate facendo bagni nel torrente, pescando trote nei ruscelli di montagna e camminando per le valli inventandosi scorribande con il fratello Ennio e i loro amici.
Milano gli fornisce un’istruzione e la consapevolezza che solo la grande città potrà renderlo un giorno indipendente.
Cerca in ogni modo di tenersi occupato, odia la monotonia e la rompe con iniezioni di adrenalina pompate da sport non convenzionali.

A vent’anni inizia il suo vagabondaggio cimentandosi in viaggi in giro per il mondo che gli fanno scoprire la passione per la fotografia e la scrittura.

“L’ultimo Sognatore” è il romanzo d’esordio pubblicato nel 2010 con Edizioni La Memoria del Mondo. Riscuote un immediato successo di pubblico e apre la strada ai nuovi lavori: “Occhi profondo mare” 2011, "E venne sera" (2013), Raggio di sole (2015). Ha viaggiato zaino in spalla per più di settantacinque paesi e il numero continua ad aumentare.



  GUARDA I LIBRI GUARDA LE FOTO